Comunicati Stampa

Martedì 28 Giugno 2022

Turismo, ambiente e digitale - Presentazione XXV edizione Osservatorio Economico Provinciale, POLOS - 4 luglio ore 16:00

Si terrà il prossimo 4 luglio alle ore 16:00, presso la sala Pitagora della Camera di Commercio di Crotone, l’evento “Turismo, ambiente e digitale” nel corso del quale sarà presentato il POLOS, l’Osservatorio Economico Provinciale realizzato dall’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Crotone e giunto alla sua XXV edizione.

L’Osservatorio Economico Provinciale Polos, unico in Calabria per la sua continuità, giunge alla prestigiosa tappa della XXVa edizione. Possiamo ben comprendere quanto sia enorme per il territorio e per i decisori istituzionali il valore di rilevazioni e analisi che vengono compiute puntualmente ed ininterrottamente per venticinque anni  - commenta Alfio Pugliese, Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Crotone - quest’anno abbiamo voluto sottolineare il profondo legame che esiste tra lo sviluppo territoriale in termini turistici ed ambientali ed il digitale che, consapevolmente utilizzato, può rappresentare un’attività strategica per la ripresa socio-economica della provincia. Ricordiamo che Polos rappresenta l’unico Osservatorio socio economico della provincia di Crotone e rappresenta un fondamentale strumento di programmazione per i decisori politici ed istituzionali”.

Come di consueto, la presentazione del POLOS sarà occasione di confronto con i protagonisti del mondo economico e sociale e vedrà la partecipazione, tra gli altri, del Presidente del Consiglio Regione Calabria Filippo Mancuso, del Prefetto di Crotone Maria Carolina Ippolito, del Sindaco di Crotone Vincenzo Voce, del Presidente Provincia di Crotone Sergio Ferrari e del Direttore dell’Ufficio Pastorale sociale del lavoro Arcidiocesi di Crotone-Santa Severina, don Pasquale Aceto.

Ai saluti istituzionali, aperti dal Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Crotone, Alfio Pugliese, prenderanno parte: Luca Mancuso, Presidente Fenimprese Nazionale; Francesco Pellegrini, Presidente Confartigianato Crotone e Mario Spanò, Presidente Confindustria Crotone. Quindi, il Segretario Generale dell’ente Camerale, Bruno Calvetta, introdurrà il Rapporto Polos e la Responsabile del Servizio “Promozione, Comunicazione e Giustizia alternativa” dell’ente camerale Gaetana Rubino, presenterà i risultati della XXV edizione dell’Osservatorio Economico Provinciale.

Seguiranno gli interventi di Federico Carli, Docente dell’Università Guglielmo Marconi e di Giuseppe Tripoli, Segretario Generale Unioncamere. Si terrà quindi una tavola rotonda con la partecipazione del deputato componente della Commissione X Attività produttive Sergio Torromino e della deputata componente della Commissione IX trasporti, poste e telecomunicazioni Elisabetta Barbuto. Alla tavola rotonda faranno seguito gli interventi delle Associazioni di Categoria.

L’evento, moderato dal giornalista Vito Barresi, sarà concluso dall’intervento del Viceministro del Ministero dello Sviluppo Economico Gilberto Pichetto Fratin. 

Per motivi organizzavi l’accesso sarà consentito esclusivamente previa comunicazione all’indirizzo ufficio.presidenza@kr.camcom.it.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa all’indirizzo e-mail ufficio.presidenza@kr.camcom.it o al numero telefonico 09626634234.

Ultima modifica: Martedì 28 Giugno 2022
Giovedì 23 Giugno 2022

I dati evidenziano nel territorio crotonese un arresto delle dinamiche imprenditoriali I dati sulla demografia delle imprese nel I trimestre 2022

L'Ufficio Studi della Camera di Commercio di Crotone ha elaborato i dati relativi alle iscrizioni, cessazioni e variazioni di imprese intervenute nel corso del primo trimestre del 2022 (Movimprese). Tali elaborazioni rientrano tra le diverse attività di analisi e studio messe in atto dall´ente camerale al fine di approfondire la conoscenza del sistema economico provinciale sia in chiave strutturale che congiunturale.

 

Diminuiscono di 9 unità le imprese della provincia crotonese nel primo trimestre del 2022, i dati evidenziano una situazione “stallo” nella dinamica complessiva del tessuto imprenditoriale soprattutto per il livello di cancellazioni, ancora lontano da un’evoluzione fisiologica.

 

Secondo Movimprese, rilevazione trimestrale sulla natalità e mortalità delle imprese, nel primo trimestre 2022, la consistenza dell’imprenditoria crotonese tra aperture e chiusure di imprese fa registrare un saldo negativo di 9 unità.

Da gennaio a marzo 2022, a fronte di 262 nuove iscrizioni, sono state denunciate 271 cessazioni (dato al netto delle cancellazioni d’ufficio) che hanno portato lo stock complessivo di imprese a 18.279. Dal confronto emerge un tasso di crescita nella nostra provincia pari a -0,05%, dato inferiore a quello registrato nella regione Calabria (0,05%) e a quello registrato nel territorio nazionale (-0,02%). L’analisi dei dati in serie storica evidenzia una sostanziale paura nell’intraprendere un’attività economica: il numero di iscrizioni nel primo trimestre di quest’anno (262) è, in valore assoluto, il più basso degli ultimi anni.

La rilevazione trimestrale conferma, anche per il nostro territorio, il forte scoraggiamento nell’avviare nuove attività dovuto certamente al clima di incertezza legato agli squilibri geo-politici innescati dal conflitto Russo-Ucraino e alla pandemia – è il commento del Commissario straordinario della Camera di commercio di Crotone Alfio Pugliese – i settori maggiormente colpiti sono inevitabilmente, quelli del commercio, agricoltura e turismo che restano ancora in attesa di ottenere ulteriori ristori governativi ”.

 

 

Nati-mortalità delle imprese I trimestre 2022 – Provincia di Crotone

 

Iscrizioni.

Cessazioni*

Saldo

Stock al 31 dicembre 2021**

Tasso di crescita
I trim. 2022

Tasso di crescita
III trim. 2021

CROTONE

262

271

-9

18.210

-0,05%

0,45%

 

*Al netto delle cancellazioni di ufficio

**Comprende cancellazioni di ufficio e variazioni

 

Tassi di iscrizione, cessazione e crescita I trimestre 2022 – Provincia di Crotone

 

Tasso di iscrizione

Tasso di Cessazione*

Tasso di crescita

Stock al 31 dicembre 2021**

CROTONE

1,44%

1,49%

-0,05%

18.210

 

*Al netto delle cancellazioni di ufficio

**Comprende cancellazioni di ufficio e variazioni

 

 

Serie storica del saldo tra iscrizioni e cessazioni* nel I trimestre di ogni anno

Totale imprese, valori assoluti - Anni 2016-2022

 

Serie storiche delle iscrizioni, delle cessazioni* I trimestre di ogni anno

Totale imprese, valori assoluti - Anni 2015-2022

*Al netto delle cancellazioni di ufficio

 

Andamento per settore di attività

 

L’analisi dell’andamento dei tassi di sviluppo per settore di attività evidenzia che a contribuire maggiormente alla positività dei dati in questa prima rilevazione del 2022, oltre alle imprese non classificate (5,75%) è stato soprattutto il settore Attività finanziarie e assicurative (2,53%) e Noleggio, agenzie viaggio, servizi alle imprese (1,88%). Viceversa, in valori assoluti, spiccano i saldi negativi di Agricoltura, silvicoltura e pesca (–43 imprese), Commercio ingrosso e dettaglio (-31 imprese) e Attività dei servizi di alloggio e ristorazione (-13 imprese) insieme Attività manifatturiere (-11 imprese).

 

Numero di imprese registrate e tasso di crescita per settore di attività – I trimestre 2022

 

Sezioni e divisioni attività

Stock

I trim 2022**

Saldo*

Tasso di crescita

Agricoltura, silvicoltura e pesca

4.755

-43

-0,90%

Estrazione di minerali da cave e miniere

9

0

0,00%

Attività manifatturiere

1.267

-11

-0,86%

Fornit. Energia elett., gas, vapore e aria condiz.

28

0

0,00%

Fornit. Acqua; reti fognarie, att. Gest. Rifiuti e risanam.

48

0

0,00%

Costruzioni

2.197

2

0,09%

Comm. Ingr. e dett.; riparaz. Autoveicoli e motocicli

4.641

-31

-0,67%

Trasporto e magazzinaggio

484

1

0,21%

Attività dei servizi di alloggio e ristorazione

1.224

-13

-1,09%

Servizi di informazione e comunicazione

290

1

0,36%

Attività finanziarie e assicurative

215

5

2,53%

Attività immobiliari

183

1

0,56%

Attività professionali, scientifiche e tecniche

398

3

0,80%

Noleggio, agenzie viaggio, servizi alle imprese

334

6

1,88%

Istruzione

86

1

1,23%

Sanità e assistenza sociale

137

-2

-1,46%

Attività artistiche, sportive, di intratt. e divertimento

169

-1

-0,62%

Altre attività di servizi

482

-4

-0,85%

Imprese non classificate

1.332

76

5,75%

TOTALE

18.279

-9

-0,05%

*Al netto delle cancellazioni di ufficio

**Comprende cancellazioni di ufficio e variazioni

 

Andamento per forma giuridica

 

La forma giuridica predominante nella nostra provincia rimane quella della ditta individuale, che però in questo trimestre perde ben 58 imprese iscritte, attestandosi a 12.241 registrazioni con un tasso di crescita pari a -0,48%. Registrano un tasso negativo anche le società di persone (-0,39%), mentre le uniche a crescere sono le società di capitale che registrano un tasso positivo pari al’1,48% e le altre forme (per lo più consorzi e cooperative) pari al  -0,38%.

 

Nati-mortalità delle imprese per forme giuridiche I trimestre 2022 - Provincia di Crotone

 

Forma giuridica

Stock

I trimestre 2022**

Saldo*

Tasso di sviluppo

SOCIETA' DI CAPITALE

3.990

57

1,48%

SOCIETA' DI PERSONE

1.521

-6

-0,39%

DITTE INDIVIDUALI

12.241

-58

-0,48%

ALTRE FORME

527

-2

-0,38%

Totale

18.279

-9

-0,05%

 

*Al netto delle cancellazioni di ufficio

**Comprende cancellazioni di ufficio e variazioni

 

Composizione per forma giuridica I trimestre 2022 – Provincia di Crotone

 

 

Il tessuto economico provinciale, al primo trimestre 2022 risulta, pertanto, formato per il 66,97% da ditte individuali, per il 21,83% da società di capitali, per l’8,32% da società di persone e per il restante 2,88% da imprese con altra forma giuridica.

Ultima modifica: Giovedì 23 Giugno 2022
Venerdì 17 Giugno 2022

Imparare a realizzare un valido curriculum e saper valorizzare l’olio locale e i suoi utilizzi: si sono concluse le attività della Camera di Commercio di Crotone cui hanno partecipato gli studenti degli Istituti Superiori della provincia di Crotone

Si sono concluse da poco le attività poste in essere dalla Camera di Commercio di Crotone che hanno visto il coinvolgimento degli studenti degli Istituti di Istruzione Superiore della provincia di Crotone. Due le interessanti iniziative: “CV LAB: curriculum vitae e mondo del lavoro – come prepararsi al meglio al primo colloquio”, finalizzata a preparare gli studenti per l’importante momento del matching domanda/offerta di lavoro e “Valorizzazione dell’olio nelle scuole” diretta a dare formazione, assistenza specialistica e di accompagnamento nel settore olivicolo ai giovani degli istituti agrari e alberghieri. Le due iniziative sono state realizzate nell’ambito del progetto fp “Giovani e mondo del lavoro”, realizzato congiuntamente dalle camere di Commercio di Crotone, Catanzaro e Vibo Valentia.

Entrambe le iniziative hanno avuto non solo grande partecipazione da parte degli studenti ma hanno suscitato un grande interesse.

La Camera di Commercio di Crotone –commenta il Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Crotone Alfio Pugliese- è istituzionalmente chiamata a realizzare percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento al lavoro ed alle professioni”.

Nell’ambito di detto importante compito che le viene assegnato –continua Pugliese- abbiamo realizzato, in compartecipazione con le Camere di Commercio di Catanzaro e Vibo Valentia, delle iniziative prettamente pratiche, dando così ai nostri giovani non solo le competenze teoriche, ma soprattutto quelle tecniche tali da poter meglio approcciarsi al mondo del lavoro e delle professioni”.

L’iniziativa “CvLab”, realizzata presso le scuole con l’intervento dei due esperti IFOA Francesca Tucci e Salvatore Giametta, ha coinvolto l’IISS “Ciliberto – Lucifero” ed il Liceo Classico “Pitagora” di Crotone, per un totale di 68 studenti, è consistita in laboratori pratico esperienziali sulla creazione del Curriculum Vitae qualificante e utile per inserirsi nel mercato del lavoro.

Quattro giornate formative in cui, alla parte prettamente teorica, è stata affiancata anche una sessione di simulazione di colloquio di selezione, grazie alla quale gli studenti si sono potuti cimentare con una “reale” situazione di un colloquio lavorativo.

L’iniziativa Valorizzazione dell’olio nelle scuole realizzata presso le scuole I.I.S. Polo di Cutro e I.I.S. Gangale di Cirò Marina, con l’intervento dell’Ingegnere Antonio Cimino, l’esperto che ha guidato i giovani degli istituti Alberghiero e Agrario, per un totale di 104 studenti, alla scoperta del settore olivicolo, è consistita in una lezione teorica, nella visita del frantoio dell’azienda Nuova Olearia SRLS sita in Petilia Policastro, e nella realizzazione di un laboratorio per la presentazione dei progetti realizzati dai giovani studenti. L’olivicoltura, le caratteristiche organolettiche e la qualità dell’olio, l’abbinamento con i piatti, la sostenibilità ambientale, le innovazioni tecniche nell’agricoltura sono stati9 gli argomenti oggetto dell’iniziativa, fortemente voluta dal segretario generale Bruno Calvetta.

In entrambe le iniziative è stato realizzato da parte del personale camerale anche un focus su Excelsior, un’importante fonte statistica per la conoscenza dell’andamento del mercato del lavoro e delle relative modificazioni strutturali in termini di professioni emergenti e di fabbisogni formativi, in particolare per la conoscenza dei flussi di entrata previsti dalle imprese, che permette di avere una fotografia dettagliata sull'offerta di lavoro della provincia di Crotone, i fabbisogni professionali delle imprese, sul livello di istruzione e sul tipo di formazione richiesto.

Ultima modifica: Venerdì 17 Giugno 2022
Venerdì 10 Giugno 2022

I sapori di Calabria conquistano Copenaghen

La parola chiave è HYGGE.

Intraducibile in italiano o inglese, è una parola danese che definisce uno stato di calore ed amicizia: ed è questo ciò che ha caratterizzato la Missione commerciale a Copenaghen dello scorso 30 e 31 Maggio, realizzata grazie alla sinergia tra la Camera di Commercio di Catanzaro e Crotone, la Camera di Commercio italiana in Danimarca ed ai fondi derivanti dal finanziamento del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione per il progetto “True Italian Taste”.

Le 12 aziende calabresi presenti, 9 della provincia di Catanzaro (Oleificio Agricolo S. Carlo di Marcellinara, Azienda Agricola di Simeri Aera,  Oleificio Torchia di Tiriolo, i Filandari di Maida, Gestioni Srl di CZ, Salumificio Rosa Fratelli Borrelli di Sersale, Tenuta Lento e Statti di Lamezia Terme, Maruca Ennio e figli di Falerna) e 3 della provincia di Crotone (Only Good Italy di Kr, Società Agricola Cote di Mezzo di Cotronei, Azienda Agricola Brittelli Elisabetta) hanno vissuto intensamente queste giornate dedicate sia a visite aziendali presso importanti punti vendita di prodotti italiani a Copenaghen e sia ad incontri business to business con 25 buyer danesi interessati a conoscere i prodotti calabresi, supportati dal personale dell’ufficio promozione degli enti camerali.

Abbiamo portato il meglio della Calabria, e continueremo in questa direzione per far conoscere al mondo l’eccellenza dei nostri prodotti”: è questo il commento del Segretario Generale dell’Ente camerale di Crotone, Catanzaro e Vibo Valentia, Avv. Bruno Calvetta mentre stringeva la mano a S.E. Luigi Ferrari, ambasciatore italiano in Danimarca al quale, durante la splendida cena organizzata in occasione dell’ evento dal titolo The Authentic Italian Table presso il DKLB – Frederiksberg per degustare i prodotti gastronomici calabresi, ha strappato la promessa di venire presto in Calabria con una delegazione commerciale danese per coltivare la sinergia creatasi durante questa iniziativa fortemente voluta dall’Avv. Calvetta.

Noi siamo molti attenti a queste opportunità - prosegue il Segretario Generale Avv. Calvetta – ed in accordo con gli organi politici delle Camere di Catanzaro, Crotone e Vibo - stiamo cercando di sfruttarle in qualsiasi tipo di operazione all’estero tra le quali una delle ultime grazie al finanziamento a carico della Regione Calabria per Expo Dubai, andata molto bene ed è quindi opportuno lavorare in questa direzione.

L’emozione ha pervaso i presenti quando, nella serata finale, i calici con il nettare di Enotria, si sono alzati al cielo per un brindisi, tutti insieme, alla Calabria … come dire …. HYGGE.

Ultima modifica: Venerdì 10 Giugno 2022
Lunedì 23 Maggio 2022

Porto di Crotone, incontro con la delegazione della Commissione Trasporti per proposte di sviluppo

All’indomani del fitto calendario di incontri svoltisi presso i porti di Gioia Tauro e Crotone da parte dio una delegazione di parlamentari della Commissione Trasporti, cui l’ente camerale ha partecipato nella persona del Commissario Straordinario Alfio Pugliese, c’è grande soddisfazione per il lavoro svolto e per le opportunità di sviluppo prospettate.

“La camera di commercio di Crotone - commenta Pugliese- ha alacremente lavorato a fianco delle istituzioni e delle professionalità coinvolte per lo sviluppo del Porto di Crotone, ritenendo di vitale importanza tale infrastruttura per lo sviluppo del territorio non solo provinciale ma regionale e nazionale”.

A tale proposito - continua il commissario Straordinario Pugliese- vogliamo ringraziare l’onorevole Barbuto per aver fortemente voluto la visita della commissione a Crotone nonché il presidente della stessa, onorevole Paita, per aver accolto l’invito”.

Ultima modifica: Lunedì 23 Maggio 2022
Giovedì 19 Maggio 2022

Donati prodotti di eccellenza del comparto agroalimentare crotonese al Santo Padre

A seguito dell’incontro avuto con il Santo Padre, nella cui occasione è stata evidenziata la difficilissima situazione in cui versa la provincia di Crotone, con preghiera di intervenire a sostegno della stessa, già provata da oltre un ventennio da una forte crisi industriale e da una mancata programmazione, era stato promesso l’invio in dono di prodotti tipici del territorio” spiega in una nota il Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Crotone Alfio Pugliese.

 “Vogliamo, pertanto, ringraziare Confagricoltura Crotone, nelle persone del Presidente Diego Zurlo e del Direttore Guglielmo Trocino, nonché le imprese loro associate per i doni che, in condivisione con l’ente camerale, sono stati inviati nei giorni scorsi al Santo Padre” aggiunge Alfio Pugliese.

Il ringraziamento della Camera di Commercio di Crotone va, quindi, in primo luogo a Confagricoltura Crotone, che si è attivata per rendere possibile l’invio dei prodotti in dono a Papa Francesco, nonché alle imprese Azienda Agricola Maiorano e figli, Azienda Agricola Termine Grosso di Antonio Giglio Verga, Azienda Agricola Masseria De Tursi di Giuseppe De Tursi, SoCoop. Cantina Caparra & Siciliani, Azienda Agricola Mario Morelli per aver messo a disposizione le proprie produzioni agroalimentari.

Ultima modifica: Giovedì 19 Maggio 2022
Mercoledì 18 Maggio 2022

Camera di commercio e Anpal Servizi collaborano per avvicinare gli studenti al mondo del lavoro Sottoscritto un Protocollo di intesa

Prosegue attivamente la proficua collaborazione tra la Camera di commercio di Crotone e Anpal Servizi, sinergia già avviata da diversi anni e formalizzata anche nelle scorse settimane con la sigla di un Protocollo d’intesa da parte rispettivamente del Commissario straordinario Alfio Pugliese e del Responsabile Area Territoriale Campania e Calabria Michele Raccuglia. Il Protocollo d’intesa è finalizzato a favorire la migliore operatività dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento sul territorio della Regione Calabria nella Provincia di Crotone, per assicurare agli studenti l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro, anche allo scopo di migliorare i percorsi di transizione dei giovani studenti.

Nello specifico le attività svolte in sinergia potranno rientrare nei seguenti ambiti: qualificazione dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento; realizzazione di esperienze di orientamento rivolte agli studenti;   sperimentazione sul territorio di modelli innovativi di alternanza scuola lavoro;            realizzazione percorsi di project work nell’ambito dei PCTO; promozione e divulgazione del dispositivo dell’apprendistato duale (I e III livello) e delle politiche di transizione in generale;            realizzazione di specifiche iniziative di collaborazione tra Scuole e Imprese volte a favorire il matching per mirate figure professionali emergenti; realizzazione di azioni specifiche di promozione, supporto e affiancamento tecnico-metodologico per favorire, sostenere e assistere la sperimentazione di modelli e strumenti per lo sviluppo, la valutazione e il riconoscimento delle competenze.

La collaborazione si è concretizzata già in iniziative svolte con successo nei precedenti anni e, nel corso del 2022, nella partecipazione del personale del Servizio Promozione e comunicazione della Camera di commercio di Crotone, ambito in cui rientra l’attività di Orientamento e Placement, ai numerosi laboratori PAL per la ricerca attiva di lavoro, organizzati da Anpal Servizi nelle scuole superiori della provincia. In tale contesto sono stati promossi anche gli esiti della periodica indagine Excelsior, svolta dal sistema camerale in accordo con l'Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL), quale strumento per l’orientamento di chi, provenendo dal modo della scuola, si affaccia sul mercato del lavoro.

Ciò che emerge dalle nostre rilevazioni è un enorme divario tra chi domanda lavoro e chi offre le proprie competenze sul mercato professionale. Ciò si ripercuote sul tasso di disoccupazione della nostra provincia, il più alto d’Italia – è il commento del Commissario Straordinario della Camera di commercio di Crotone Alfio Pugliese – Quindi, ogni realtà istituzionale dovrebbe impegnarsi strenuamente per operare sulla riduzione del divario tra domanda ed offerta di lavoro operando in sinergia con tutti i soggetti che operano nello stesso settore. Ecco perché riteniamo molto importante la collaborazione con Anpal Servizi, che rappresenta un punto di riferimento nel mondo scolastico della provincia di Crotone, e accogliamo con soddisfazione i risultati positivi che tale intervento congiunto sta producendo”.

“Il lavoro che stiamo realizzando con la camera di commercio sul territorio crotonese con i laboratori Pal è fondamentale per la creazione di un mercato del lavoro che aiuti i giovani calabresi ad inserirsi nel sistema produttivo - spiega Michele Raccuglia, responsabile di Anpal Servizi in Campania e Calabria – “Oggi più che mai è necessario fornire ai nostri ragazzi gli strumenti per costruire il loro futuro. In un territorio dove spesso i giovani sono costretti a emigrare per trovare il lavoro noi puntiamo a dare loro le informazioni e gli strumenti per farli crescere nella loro terra.”

Ultima modifica: Mercoledì 18 Maggio 2022
Martedì 17 Maggio 2022

Amaro Milone, il plauso della Camera di commercio di Crotone al liquorificio Lacinio

Siamo entusiasti del successo ottenuto dall’azienda Lacinio in occasione del World Liqueur Awards di Londra  – sono le parole del Commissario Straordinario dell’Ente camerale Alfio Pugliese –  L'amaro Milone si è, infatti, aggiudicato il marchio  di miglior amaro italiano e miglior amaro al mondo ma anche il bronzo mondiale per la categoria design della bottiglia; mentre il Milone Nero è stato giudicato miglior design di etichetta al mondo 2022, medaglia d'oro Miglior etichetta al mondo 2022; bronzo mondiale categoria design della bottiglia 2022.

L’aver conseguito tutti questi riconoscimenti attesta che da parte degli imprenditori Michele Sotero e Damiano Milone non vi è soltanto un’attenzione alle caratteristiche del prodotto, risultato essere un’eccellenza mondiale, ma anche una visione strategica che passa per scelte operative di marketing, come dalla cura del packaging e il design dell’etichetta, senza tralasciare il fruttuoso richiamo alle origini del nostro territorio.

Per tale motivo non possiamo che complimentarci con i due giovani imprenditori che, per caparbietà e visione, rappresentano un esempio per tanti altri ragazzi del territorio in cerca di un futuro professionale”.

Ultima modifica: Martedì 17 Maggio 2022
Lunedì 16 Maggio 2022

Firmato il Decreto a sostegno della Camera di commercio di Crotone

Grazie alla firma del Decreto del Ministro dello sviluppo economico 14 aprile 2022, da parte del Ministro Giancarlo Giorgetti, si può procedere verso il ripristino della condizione di equilibrio economico-finanziario della Camera di commercio di Crotone – sono le parole del Commissario Straordinario dell’Ente camerale Alfio Pugliese – Ciò a seguito di una strenua azione posta in essere dal sottoscritto, unitamente al Segretario generale dell’Ente Bruno Calvetta, e con il fondamentale supporto ed intervento dell’On.le Sergio Torromino. Ciò consentirà non soltanto di salvare l’operatività della Camera di commercio di Crotone ma anche e soprattutto di porre le basi di uno sviluppo proficuo e duraturo delle future attività”. 

 

 

Ultima modifica: Lunedì 16 Maggio 2022
Venerdì 13 Maggio 2022

Bandiere blu, il plauso dell’Ente camerale ai tre comuni individuati

“In occasione della trentaseiesima edizione dell’assegnazione delle Bandiere Blu da parte della ong danese Fee (Foundation for Environmental Education) ai comuni rivieraschi e agli approdi turistici che si distinguono per qualità delle acque e dei servizi la provincia di Crotone fa il pieno con 3 comuni premiati, seconda dopo la provincia di Cosenza per numero di comuni in valore assoluto premiati – è il commento del Commissario straordinario della Camera di commercio di Crotone Alfio Pugliese – In particolare Cirò Marina conferma un risultato ‘storico’ se consideriamo che giunge quest’anno alla ventiduesima bandiera blu e che pertanto può fregiarsi di essere uno tra i primi comuni d’Italia ad ottenere il riconoscimento; anche Melissa replica il successo già ottenuto in precedenza, compiendo il giro di boa del decennio di bandiera blu. A questi comuni si aggiunge quest’anno anche Isola di Capo Rizzuto, con grande gioia e soddisfazione per l’importanza che tale comune riveste nel turismo balneare del nostro territorio grazie alla presenza di numerose località incontaminate”.

“Ai tre comuni va il plauso della Camera di commercio di Crotone poiché il riconoscimento attesta che la direzione intrapresa è corretta – conclude il Commissario straordinario Alfio Pugliese – Questo ennesimo risultato avalla il principio secondo il quale la provincia di Crotone deve puntare sul turismo in maniera seria e qualificata con scelte strategiche coerenti e sinergiche. Con le nostre spiagge dalle molteplici sfumature, i nostri borghi tradizionali, le peculiarità geologiche uniche del nostro territorio, le eccellenze produttive agroalimentari ed artigianali, abbiamo tutte le caratteristiche per poter emergere nel panorama dell’offerta turistica nazionale ed internazionale, occorre però fare squadra a livello istituzionale e collaborare con i privati per innalzare la qualità dei servizi offerti nonché creare le condizioni di contesto per un soggiorno turistico pregevole. La Camera di commercio sta operando molto su queste tematiche anche nell’ambito delle progettualità condivise a livello di sistema camerale regionale e siamo certi che siamo sulla giusta strada per vedere i dati sui flussi turistici migliorare sensibilmente”.

Ultima modifica: Venerdì 13 Maggio 2022